Assetto Corsa

Aiutaci a crescere condividi

Assetto Corsa, è un simulatore di guida sviluppato da Kunos Simulazioni. Il gioco è inizialmente uscito attraverso il progetto Early Access di Steam.

CHE COSA È STEAM

Steam è una piattaforma sviluppata da Valve che si occupa di distribuzione digitale, di gestione dei diritti digitali, di modalità di gioco multi giocatore e di comunicazione.

Viene usata per gestire e distribuire una vasta gamma di giochi (alcuni esclusivi) e il loro relativo supporto. Tutte queste operazioni sono effettuate via Internet.
É stata attivata il 12 settembre 2003.
(Wikipedia)

KUNOS SIMULAZIONI

Kunos Simulazioni è una software house specializzata nello sviluppo di simulatori di guida. Nasce nel 2005 da un idea di Stefano Casillo, in collaborazione con Marco Massarutto trasformando un progetto nato per la passione per i motori in una tecnologia in grado di soddisfare altre esigenze, tipo software di training professionale, e quello che più interessa a noi, videogame avanzato dedicato ai sim.racer cercando il realismo come suo punto di forza.

PARLIAMO UN PO’ DEL GIOCO

Assetto corsa, come si è detto è un gioco completamente Italiano, il che non può che inorgoglirci.
Uscito nel 2014 con un parco auto limitato, molte altre auto verranno aggiunte in un successivo momento ma a pagamento. Visto il successo riscontrato da chi cerca il massimo realismo in un gioco di corse, sono ormai centinaia i MOD aggiuntivi messi a disposizione da terze parti, alcune ben fatte, tenendo conto della fisica dell’auto in questione, e della verosimiglianza del tracciato, mentre altri MOD sono approssimativi, ma fino a quanto anche il miglior MOD si avvicina alla realtà?
Assetto corsa ha i dati ufficiali delle case madri, una vera manna per i puristi, che cercano sempre di più il raffronto con la realtà.

Parco auto

Davvero ampio il parco auto messo a disposizione dagli sviluppatori. Avendo la licenza ufficiale di alcuni tra i marchi più rinomati nel settore delle corse, può permettersi il lusso di offrire Lamborghini, Ferrari, Alfa Romeo, Audi, BMW, Nissan, Lotus, McLaren e Porsche. Possiamo quindi trovare supercar come Le Ferrari, ma anche auto più accessibili come la Fiat 500 Abarth, senza contare il fatto che si possono guidare vetture di Formula 1, (vedi il simiulatore di Maranello ) e Formule minori e Gran Turismo. Le auto sono modellate con dovizia di particolari sia gli esterni che gli interni, molta attenzione è stata data anche per ciò che riguarda la riproduzione del suono del motore di ogni auto che riesce ad esprimere un suono ed un comportamento in pista davvero unico.
Non ci rimane che indossare i guanti, il casco e le cinture di sicurezza , per rendere ancora più realistica l’esperienza, e provare questo entusiasmante gioco, simulatore italiano.


Aiutaci a crescere condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *